Dovresti sorridere nella tua foto su LinkedIn?


LinkedIn è diventato uno strumento essenziale per i professionisti in carriera. È la piattaforma perfetta per chi cerca lavoro, per chi fa marketing, per gli imprenditori e per i professionisti di tutti i settori.

Prima di poter espandere la vostra rete e costruire forti relazioni su LinkedIn, dovete scegliere la foto giusta per il vostro profilo. La scelta della foto perfetta è cruciale per il vostro successo su LinkedIn. Svolge un ruolo molto più importante di quanto ci si possa aspettare.

Alcuni studi hanno dimostrato che il vostro profilo LinkedIn ha il 40% di probabilità in più di essere cliccato se contiene un headshot. Ma non basta una foto qualsiasi. Se lo fai in modo sbagliato, la foto del tuo profilo può danneggiare le tue prospettive piuttosto che aiutarti.

Dovresti sorridere nella tua foto su LinkedIn?

Una domanda comune che le persone si pongono è se devono sorridere o meno nella loro foto su LinkedIn. Questa domanda deriva dal fatto che LinkedIn è più professionale rispetto ad altre piattaforme di social networking come Facebook e Twitter.

Ma mentre le persone su questo sito hanno obiettivi più seri oltre la semplice socializzazione, non è severamente vietato sorridere nella foto su LinkedIn. Infatti, è in realtà incoraggiato.

Perché si desidera che le persone si connettano con voi, è importante che appaiano cordiali e amichevoli. Quando posate per una foto di profilo, cercate di sorridere con gli occhi. Non c'è bisogno di sorridere troppo, se ti sembra innaturale - cerca solo di non sembrare troppo serio.

Questo suggerimento è supportato dalla ricerca. Uno studio su 800 foto del profilo ha scoperto che le persone ti vedono più simpatico, competente e influente se sorridi nella tua foto. I sorrisi che mostrano i denti sono stati classificati due volte più simpatici dei sorrisi a bocca chiusa. È solo psicologia: le persone rispondono in modo più positivo ad altre persone che appaiono gentili e avvicinabili.

Sia che scegliate di sorridere o meno, dovete considerare la vostra espressione facciale nella foto del vostro profilo LinkedIn. Il vostro obiettivo è quello di apparire professionali e al tempo stesso avvicinabili. Se riuscite a selezionare una foto in cui sembrate veramente felici, allora questa è una buona scelta.

Ricordate che questa è la prima volta che un potenziale datore di lavoro o un potenziale cliente vedrà il vostro volto. Assicuratevi che la prima impressione sia quella giusta. Qualunque sia l'immagine che scegliete, assicuratevi che il vostro viso sia il punto focale.

Cose da evitare

Sorridere non è qualcosa da evitare quando si sceglie o si scatta la foto del proprio profilo LinkedIn. Ma ci sono alcune cose che si vogliono evitare. Ad esempio, selezionare una vostra vecchia foto non è una buona idea. Scattate una foto nuova, professionale, o scegliete semplicemente un'immagine esistente che rappresenti il vostro aspetto nel presente. Mentre avete bisogno di fare una buona prima impressioneAnche voi volete essere sicuri di rappresentare voi stessi in modo accurato.

Un'altra cosa da evitare è avere qualcun altro nella foto con te: che si tratti del tuo cane o gatto, del tuo coniuge, dei tuoi amici o dei tuoi familiari. La foto del vostro profilo LinkedIn dovrebbe essere solo una vostra foto. Evitate di usare una foto di gruppo in cui le persone devono indovinare quale siete.

Non scattare una foto troppo ravvicinata o troppo lontana. Scegliete anche una foto che non abbia uno sfondo che distragga. Per questo motivo, potreste voler considerare l'idea di farvi fotografare in studio, in modo che tutto sia perfetto. Ma se scegliete di non farlo, assicuratevi solo che lo sfondo non distolga l'attenzione dal vostro viso. Lo sfondo dovrebbe completare l'inquadratura della testa, non distogliere lo sguardo.

Evitate una cattiva illuminazione perché può cambiare drasticamente la qualità della foto e persino cambiare il vostro aspetto. Una cattiva illuminazione può cambiare completamente l'aspetto della foto.

Cose da considerare

Può fare miracoli utilizzando un'immagine ad alta risoluzione che soddisfi i nuovi requisiti di dimensione impostati da LinkedIn. La dimensione ideale dell'immagine del profilo è ora di 400 x 400 pixel. Tuttavia, va bene caricare un'immagine più grande purché sia quadrata e non più grande di 8MB di dimensione del file. Questo assicura che l'immagine sia chiara una volta caricata. Se si sceglie una foto più piccola, potrebbe apparire piccola o sfocata.

Un po' di filtraggio non ha mai fatto male a nessuno. Basta non modificare l'immagine al punto che non assomigli più a te. Lievi modifiche all'illuminazione possono migliorare l'aspetto generale della foto senza alterare l'immagine.

Seguite questi consigli e siete pronti a fare una grande prima impressione. Questo vi apre molte porte e opportunità da cogliere.

Per rendere ancora più facile la generazione di piombo, utilizzare un strumento di automazione di alta qualità come Kennected. Kennected consente di inviare automaticamente messaggi personalizzati e follow-up. Kennected utilizza dati precisi al laser per trovare i clienti ideali per voi. Prova oggi stesso Kennected.

 

Programmare una demo -
Fai crescere il tuo business