LinkedIn InMails: Quanti ne posso inviare?

 

LinkedIn è una potente piattaforma per i team di vendita. Uno degli strumenti più efficaci all'interno di questa piattaforma è InMail. InMail è uno dei modi migliori per mettere LinkedIn al lavoro quando si tratta di attività di vendita, perché raggiunge direttamente i lead di alto profilo. Questo spesso viene fornito con alti tassi di apertura e tassi di click-through.

LinkedIn InMails permette agli utenti di inviare direttamente messaggi agli altri membri di LinkedIn, in particolare a quelli che non sono ancora collegati. In generale, LinkedIn non permette agli utenti di raggiungere i membri con cui non sono collegati. Ma InMail è una caratteristica che aggira questo aspetto.

I team di vendita devono sapere che InMail è un servizio premium. Ciò significa che coloro che hanno un account di base o un account gratuito si limiteranno comunque a inviare messaggi alle persone con cui sono collegati. Ma un account premium ha i suoi vantaggi, quindi investire su di esso può essere preziososoprattutto con funzioni come InMail che possono aiutare ad espandere la vostra portata. L'aggiornamento a premium è necessario per utilizzare la funzione InMail di LinkedIn. 

Creazione di un profilo LinkedIn e scomparsa

A coloro che hanno un account premium su LinkedIn, viene assegnato un numero specifico di crediti InMail in base al tipo di abbonamento. Le informazioni relative al numero di crediti InMail rimanenti si trovano nella pagina degli abbonamenti Premium.

I crediti InMail possono essere acquistati sul sito web di LinkedIn. Tuttavia, questi crediti InMail sono disponibili solo per l'uso dal conto personale e non in Recruiter Lite.

Membri di LinkedIn non può acquistare crediti InMail aggiuntivi al di fuori dell'assegnazione mensile per Sales Navigator. I crediti InMail vengono assegnati ogni mese il primo giorno del ciclo di fatturazione del membro. Gli utenti possono accumulare i loro crediti InMail di mese in mese, ma devono tenere presente che scadranno dopo 90 giorni.

I messaggi InMail possono avere fino a 200 caratteri nell'oggetto e fino a 1900 caratteri nel corpo. È importante tenere presente che la firma e-mail dell'utente conta per il numero totale di caratteri disponibili.

I messaggi InMail sono il 30% più efficaci delle normali e-mail, il che significa che è più probabile che un destinatario li clicchi. Le persone preferiscono cliccare su questi messaggi perché non sono "spammy". Tuttavia, se la persona non risponde entro 7 giorni, il mittente riceve il credito sul suo conto. Ciò significa che il credito viene essenzialmente rimborsato se non si riceve una risposta. 

Invio di una e-mail

 

I messaggi InMail possono essere inviati ad un membro di LinkedIn dalla sua scheda di presentazione, che si trova sul suo profilo. Per inviare un InMail, navigate nel profilo del destinatario e cliccate sul pulsante 'Altro' della sua scheda di presentazione. Apparirà un menù a tendina, dal quale potrete selezionare l'opzione 'Messaggio'.

Gli utenti di LinkedIn con una Carriera Premium, Business Premium o qualsiasi altro tipo di abbonamento Premium legacy possono accedere alla funzione InMail. Questi utenti possono anche ottenere più crediti InMail del numero che gli è stato assegnato acquistando crediti InMail aggiuntivi.

Tenete presente che se avete un abbonamento Premium ma la carta di credito in archivio è scaduta, dovrete prima aggiornare i vostri dati di pagamento prima di inviare nuovamente messaggi InMail. Ricordati anche che non è necessario utilizzare InMail per inviare messaggi agli utenti con cui sei già connesso, perché è sempre possibile.

Basta cliccare sul pulsante nella sezione superiore del profilo della connessione che legge Messaggio e inviare il messaggio. LinkedIn premium ha i suoi vantaggi, e InMail è uno dei modi migliori per ottimizzare gli sforzi di vendita. Usatelo correttamente per espandere la vostra rete e rafforzare il vostro marchio.

Programmare una demo -
Fai crescere il tuo business