LinkedIn utilizza gli Hashtag?


Sebbene LinkedIn sia uno strumento di social networking, funziona in modo diverso da altri siti come Facebook, Twitter e Instagram. Il suo obiettivo principale è quello di costruire relazioni professionali e commerciali. Può aiutare i marketer e i proprietari di aziende a generare lead, a trovare nuovi clienti e ad aumentare le loro entrate. Può anche aiutare i reclutatori a trovare candidati altamente qualificati in un ampio gruppo di persone in cerca di lavoro.

A causa del suo approccio unico al social networking, molti si chiedono se abbia ancora le stesse funzioni che si trovano comunemente in altre piattaforme di social media. Ad esempio, LinkedIn utilizza gli hashtag?

Gli hashtag possono aiutarvi a trovare argomenti e interessi rilevanti per i vostri interessi. Se cliccate su un hashtag, normalmente vi mostrerà tutti gli altri post che contengono quell'hashtag. Per i marketer, può aiutarli a trovare e impegnarsi con più indizi.

Inoltre, se aggiungi degli hashtag al tuo contenuto, questi possono essere scoperti da altri utenti che seguono quegli hashtag, anche se non sono collegati con te.

La maggior parte degli utenti utilizza già gli hashtag su Twitter e Instagram perché è una caratteristica comunemente nota. Twitter ha anche una sezione di argomenti di tendenza che presenta gli hashtag e le parole chiave più utilizzate al momento. Ma LinkedIn usa gli hashtag allo stesso modo? Diamo un'occhiata più da vicino.

Potete usare gli Hashtag su LinkedIn?

Non lasciatevi ingannare dall'aspetto "professionale" di LinkedIn: è più simile ad altri siti di social networking di quanto si pensi. La risposta breve è sì, LinkedIn vi permette di usare gli hashtag. E se siete un marketer, dovreste usarli regolarmente.

Gli hashtag sono stati resi disponibili per la prima volta su LinkedIn nel 2016, ma erano disponibili solo sull'applicazione mobile. In seguito sono stati riportati indietro a causa della "scarsa risposta dell'utente". La reputazione di LinkedIn come piattaforma professionale di social networking ha reso gli utenti insicuri sull'opportunità o meno di utilizzare gli hashtag. Nessuno voleva sembrare "non professionale", dato che gli hashtag più comuni erano presenti in siti più "casual" come Twitter, Instagram e Facebook.

LinkedIn lo ha riportato nel 2017 e ha anche reso disponibili gli hashtag sulla versione desktop come parte della nuova interfaccia. Tuttavia, non molte persone li hanno utilizzati perché non erano sicure di cosa fare o come usarli.

Nel 2018, LinkedIn ha eseguito un beta test che ha permesso loro di "capire il valore dell'uso degli hashtag nei post". Ora gli hashtag di LinkedIn sono tornati e funzionano. Come qualcuno che vuole raggiungere un pubblico più ampio attraverso il vostro content marketing, gli hashtag sono strumenti estremamente utili - e dovete iniziare ad usarli da subito.

Potete usare gli hashtag su LinkedIn nello stesso modo in cui li usate su altre piattaforme: usate il segno # seguito da una parola chiave o una frase. Un esempio potrebbe essere: #LinkedInMarketing.

Gli hashtag possono essere aggiunti ovunque nel tuo post quando condividi un documento, un articolo o un video. Basta digitare il segno # seguito da qualsiasi parola chiave o frase che si desidera utilizzare. LinkedIn mostra gli hashtag consigliati mentre si compone il proprio.

Come utilizzare al meglio gli Hashtag per il marketing su LinkedIn

Anche se aggiungere un hashtag è estremamente semplice, scegliere quelli giusti può essere difficile, soprattutto se si vogliono ottenere i migliori risultati. Usateli correttamente e potrete raggiungere più facilmente i vostri obiettivi ideali. Ci vuole un po' di pratica per ottimizzare l'uso dell'hashtag, e potrebbe richiedere un po' di tentativi ed errori. Ma ecco alcuni consigli su come utilizzare al meglio gli hashtag a vostro vantaggio.

Per prima cosa, imparate a seguire gli hashtag su LinkedIn. Cercate gli hashtag che sono rilevanti per i vostri interessi personali in modo da poterli seguire e vedere gli aggiornamenti nel vostro feed che includono questi argomenti di hashtag. Potete anche utilizzare questo metodo per scoprire le novità del settore e anche le nuove tendenze.

Vai alla barra di ricerca in cima alla tua pagina LinkedIn e inserisci un hashtag che ti interessa. Cliccando su un hashtag si visualizzeranno tutti i contenuti relativi a quell'argomento. Fare clic sul pulsante Segui per seguire l'hashtag.

Le persone possono fare la stessa cosa per trovare i vostri contenuti su LinkedIn, per questo motivo è importante scegliere gli hashtag giusti quando si pubblica. Pensate alle parole chiave che si riferiscono al vostro settore, che si tratti di #Fashion, #Art, #Engineering, #Science, #Business, ecc.

Considerate la possibilità di utilizzare alcuni hashtag popolari quando pubblicate contenuti su LinkedIn. Gli hashtag più popolari ricevono molte visualizzazioni perché molte persone li usano. Tuttavia, la loro popolarità significa anche che molte persone usano questi hashtag, quindi i vostri contenuti possono facilmente perdersi nel mare di nuovi post. Non fare troppo affidamento sugli hashtag popolari: uno o due di questi dovrebbero essere sufficienti.

Esempi di hashtag popolari includono: #Innovation, #Management, #DigitalMarketing, #Technology, #Entrepreneurship, #SocialMedia, #Marketing, e #Branding. Come potete vedere, sono parole chiave molto ampie che sono applicabili a molte aziende.

Se non volete che i vostri contenuti passino inosservati, è meglio utilizzare hashtag specifici che si riferiscono al vostro settore in particolare. Utilizzate gli hashtag di nicchia insieme a quelli più popolari in modo da poter trovare più clienti potenziali. Una volta trovati gli hashtag legati al settore, controllate se ci sono hashtag simili.

Un altro consiglio eccellente è quello di creare uno o due hashtag unici per il vostro marchio o la vostra azienda. La creazione di un hashtag personalizzato è un buon modo per affermare ulteriormente il vostro marchio su tutte le vostre piattaforme sociali. Rende anche più facile per voi e per i vostri seguaci vedere contenuti che si riferiscono specificamente alla vostra attività. Può anche mostrarvi quando gli altri condividono i vostri post, perché stanno usando il vostro hashtag unico.

Anche se includerai hashtag popolari, di nicchia e personalizzati nel tuo contenuto, vuoi evitare di aggiungere troppi hashtag in modo che il tuo post non sembri spammy. La selezione degli hashtag più applicabili è un'abilità che dovrete sviluppare.

Rendete i vostri hashtag visibili e presentabili. Formattate i vostri hashtag utilizzando le maiuscole all'inizio di ogni parola. LinkedIn è impostato di default sulle lettere minuscole quando visualizza gli hashtag, ma la maiuscola della prima lettera di ogni parola rende i vostri hashtag più leggibili.

Infine, assicuratevi di combinare i vostri hashtag con il vostro messaggio. Non fate un post che sia tutto un hashtag. Scrivete una frase o due per accompagnare i vostri hashtag, anche quando state postando solo un'immagine o un video. Aggiungete una breve descrizione; altrimenti gli hashtag faranno solo il tuo post sembra pigro o spammy.

Provate i vostri hashtag per vedere quali vi portano più impegno. Sperimentatene diversi, in modo da poter restringere il campo alle parole chiave più efficaci.

L'uso corretto degli hashtag è importante perché aiuterà il vostro contenuto a raggiungere le persone che si trovano al di fuori della vostra rete immediata. Quindi sì: non solo potete usare gli hashtag su LinkedIn, ma siete anche incoraggiati ad usarli se siete un marketer.

Programmare una demo -
Fai crescere il tuo business