Quanto spesso dovrei pubblicare su Google My Business?

 

Google My Business, o GMB, è uno strumento molto importante per le aziende e i marketer. Non solo aiuta le aziende a comparire nei risultati di ricerca locali quando le persone vicine usano Google, ma fornisce anche ai clienti tutte le informazioni necessarie per contattare il negozio.

Inoltre, Google My Business è assolutamente gratuito. Non ci sono svantaggi nell'utilizzarlo e la creazione di un profilo è molto semplice. Infatti, se il vostro business non è su Google My Business, vi state perdendo un'occasione d'oro per raggiungere un pubblico più vasto.

Tutto quello che dovete fare è investire un po' del vostro tempo per ottimizzare la vostra quotazione GMB e tenerla aggiornata. Con questo strumento, potrete interagire facilmente con i clienti che cercano il vostro tipo di prodotto o servizio.

A causa dei suoi innegabili vantaggi, la maggior parte delle aziende utilizza Google My Business. Ma quello che alcuni di voi potrebbero non capire è che potete effettivamente pubblicare contenuti sulla vostra pagina GMB - e non costa nulla.

I messaggi di GMB possono aiutare il tuo annuncio a salire di rango nei risultati della ricerca. Ma è importante capire come funziona, in modo da poterne trarre il massimo vantaggio. Diamo un'occhiata più da vicino a come ottimizzare i vostri post GMB per il massimo impegno.

Cosa sono i messaggi GMB?

Google My Business ti permette di controllare ciò che le persone vedono quando visualizzano la tua attività su Google Maps. I post di GMB, d'altra parte, sono contenuti che possono aiutare il tuo annuncio a posizionarsi più in alto, in modo che più persone possano visualizzarlo. I post GMB e GMB sono potenti strumenti pubblicitari che possono aiutare a generare un flusso di contatti per il vostro business.

Quando i consumatori utilizzano Google per cercare un prodotto o un servizio locale, vedranno un'anteprima delle informazioni di contatto delle aziende più importanti, insieme a frammenti di qualsiasi post che hanno caricato sulla loro pagina. Con un post GMB, puoi rendere il tuo profilo più attraente per questi consumatori.

Quello che dovete tenere a mente è che i messaggi di GMB scadono in 7 giorni. Questo significa che se vuoi continuare a mostrare contenuti sulla pagina dei risultati di Google, dovrai caricare nuovi contenuti regolarmente - almeno una volta alla settimana.

Cosa pubblicare su Google My Business

Il giusto tipo di post GMB da utilizzare dipenderà da ciò che si sta cercando di ottenere. Prendete nota di quali sono i vostri obiettivi e usatelo come guida per la creazione di contenuti.

Ad esempio, se volete sottolineare i vostri ultimi prodotti, potreste voler creare un post GMB che metta in evidenza questa nuova offerta. Se volete solo aumentare la notorietà del marchio, potete pubblicare un tipo di contenuto "Cosa c'è di nuovo". Il tuo nuovo post sarà sempre basato su quali sono i tuoi obiettivi per quella settimana.

Un post di GMB "Cosa c'è di nuovo" metterà in evidenza gli aggiornamenti dell'azienda o tutto ciò che è nuovo con il vostro marchio. Fornisce ai consumatori maggiori informazioni su ciò che rende il vostro business diverso da tutto il resto. Può anche informarli sugli ultimi sviluppi della vostra attività, che possono attirare la loro attenzione.

I messaggi di tipo evento evidenziano gli eventi imminenti e gli eventi in corso. Allo stesso modo, un post di tipo Offerta promuoverà nuove offerte, il che lo rende perfetto per le promozioni a tempo limitato. Carica le foto delle tue ultime offerte o un video promozionale per i tuoi prossimi eventi.

Potete anche fare un post GMB che mette in evidenza un nuovo prodotto o un servizio particolare che volete presentare. Questi post aiutano a generare buzz sulle offerte della vostra azienda. Quando i nuovi clienti vedranno il vostro annuncio GMB, vedranno automaticamente ciò che avete da offrire.

Sperimentare su diversi tipi di post, in modo da avere una buona conoscenza del loro funzionamento individuale.

Quanto spesso dovrei pubblicare su Google My Business?

Il minimo è un post a settimana, perché il vostro post GMB scadrà dopo 7 giorni. Questo significa che se non aggiungete nuovi contenuti alla vostra pagina, i potenziali clienti non potranno vedere nulla sul vostro annuncio GMB oltre alle vostre informazioni esistenti.

Google dà priorità alle pagine che vengono spesso aggiornate. Questo significa che è possibile ottenere ottimi risultati pubblicando quotidianamente. Questo significa che devi fornire regolarmente contenuti freschi e diversificati se vuoi mantenere un alto livello di ranking. Ma se questo non è gestibile e non avete un team dedicato ai contenuti, allora create un programma che sia più adatto a voi.

È anche possibile riutilizzare i contenuti che si stanno pubblicando in altre piattaforme di social networking, come la più quelli informativi creati per LinkedIn. Questo dovrebbe aiutare a mantenere il vostro programma di contenuti pieno.

Se un post al giorno non è sostenibile, andate al vostro ritmo, purché abbiate almeno un nuovo post alla settimana. Postare una volta alla settimana ha anche i suoi vantaggi: consente di mantenere i riflettori puntati sulle notizie, gli eventi e le promozioni più importanti.

Anche se un post scade, sarà comunque accessibile attraverso la vostra pagina My Business. Le persone che visualizzano il tuo annuncio GMB vedranno comunque la maggior parte dei tuoi contenuti. L'unica differenza è che non verranno visualizzati per le persone che stanno navigando nei risultati di ricerca locali.

È anche possibile ruotare i vecchi post quando necessario, perché Google non segnala i contenuti duplicati sulle pagine di My Business.

Pubblicare su Google My Business per il massimo impegno

Gli esseri umani sono creature visive - e potete usarlo a vostro vantaggio rendendo accattivanti i contenuti. Create immagini e video di alta qualità in modo da catturare l'attenzione di più persone.

Quando le persone cercano prodotti e servizi online, vogliono avere un'idea di ciò che dovrebbero aspettarsi da un'azienda. Quindi, oltre ad aggiungere immagini al vostro profilo GMB, dovreste usare le immagini anche per i vostri post GMB.

Realizzare immagini di alta qualità può richiedere molto tempo, e potrebbe essere necessario investire un po' per farle sembrare professionali, ma lo sforzo ne vale sicuramente la pena.

Se pubblicate contenuti testuali, manteneteli brevi e concisi. A differenza di altri canali di contenuto, i post di GMB non dovrebbero essere lunghi. Hai solo bisogno di informazioni sufficienti per attirare la loro attenzione e fargli visitare il tuo profilo GMB.

La lunghezza ideale per un palo GMB è compresa tra 150 e 300 caratteri. Le persone online hanno una breve durata di attenzione e devi avere un impatto in un breve periodo di tempo, altrimenti si clicca via.

Indipendentemente dal tipo di contenuto che pubblicate, assicuratevi che contenga parole chiave rilevanti, in modo da poter essere scoperti dalle persone che utilizzano la ricerca su Google.

Correggete sempre i vostri contenuti prima di pubblicare, in modo da poter individuare anche i più piccoli errori. Mantienilo professionale e curato in modo da lasciare la migliore impressione sul tuo pubblico di riferimento.

Programmare una demo -
Fai crescere il tuo business