15 Notevoli acquisizioni aziendali tramite LinkedIn

Navigazione: mSpoke, ChoiceVendor, CardMunch, Collegato, IndexTank, Rapportive, SlideShare, Impulso, Bright.com, Newsle, Bizo, Carriera:, Aggiorna.io, Lynda.com, Fliptopm

Per lungo tempo, LinkedIn ha lavorato per diventare il modo più affidabile per realizzare connessioni professionali online. Questo non sarebbe stato possibile senza l'aiuto di alcune aziende acquisite lungo il percorso.

Nel corso degli anni, LinkedIn si è espansa acquisendo aziende che avevano il potenziale per aiutarle a crescere e migliorare i loro servizi. Qui parleremo di alcune delle acquisizioni aziendali più importanti che LinkedIn ha fatto.

mSpoke

La prima acquisizione di LinkedIn risale al 2010, quando ha acquistato una piccola startup chiamata mSpoke che mira a rendere i contenuti più rilevanti attraverso la tecnologia di raccomandazione. Sebbene non siano stati resi noti i termini esatti, la società è stata acquisita per $0,6 milioni di euro. L'azienda costruisce un "motore di personalizzazione adattivo" che combina una tecnologia avanzata di machine learning con il feedback dei consumatori. LinkedIn ha utilizzato mSpoke per mettere a punto le sue raccomandazioni in modo da poter offrire agli utenti di LinkedIn contenuti rilevanti.

ChoiceVendor

Sempre nel 2010, LinkedIn ha acquisito la startup ChoiceVendor di San Francisco per $3,9 milioni. Questa startup fornisce valutazioni e recensioni di fornitori di servizi B2B in più di 70 categorie in tutto il paese.

A proposito dell'acquisizione, il CEO di LinkedIn, Jeff Weiner, ha dichiarato: "La nostra acquisizione di ChoiceVendor è in linea con la nostra massima priorità di costruire un team di livello mondiale in LinkedIn. Abbiamo ammirato il lavoro che Yan-David, Rama e il talentuoso team di ChoiceVendor svolgono da tempo e siamo entusiasti che si uniscano a noi, soprattutto data la loro esperienza lavorativa di grande rilevanza".

Yan-David Erlich è co-fondatore e amministratore delegato di ChoiceVendor, mentre Rama Ranganath è il VP di Engineering. Ranganath è stato uno dei primi ingegneri del team AdSense di Google prima di co-fondare ChoiceVendor, mentre Erlich è stato un imprenditore.

CardMunch

CardMunch è stata acquisita da LinkedIn per $1,7 milioni nel 2011. CardMunch era un'applicazione gratuita per iPhone utilizzata per convertire i biglietti da visita in contatti digitali in rubrica. I biglietti da visita possono essere disordinati, ma CardMunch ha aiutato gli utenti di LinkedIn a rimanere organizzati. Purtroppo, l'applicazione è stata aggiornata solo una volta dopo l'acquisizione, il che significa che LinkedIn si è dovuto spostare verso una nuova app chiamata Evernote. Da allora CardMunch è stato chiuso.

Collegato

Connected è una start-up di gestione dei contatti che è stata acquisita da LinkedIn nel 2011, ma i dettagli dell'acquisizione non sono stati resi noti. Connected è uno strumento di CRM o customer relationship management che fornisce alle persone un modo per gestire i propri contatti online da Gmail, Google Contacts, Facebook, Twitter e LinkedIn.

IndexTank

IndexTank è stata acquisita nel 2011, quando LinkedIn era in fase di acquisizione, per un importo non rivelato. IndexTank è un servizio di ricerca in hosting in tempo reale che permette agli sviluppatori di costruire rapidamente applicazioni basate sulla ricerca. Un vantaggio è che gli sviluppatori non devono più preoccuparsi di ospitare il proprio software di ricerca.

 

Rapportive

Rapportive è un plugin di Gmail che mostra gli ultimi aggiornamenti dei social network da parte di chiunque sia in contatto con voi. LinkedIn ha acquisito Rapportive nel 2012 per $12 milioni di euro. Dopo aver acquisito lo startup, LinkedIn ha detto che continuerà a supportare Rapportive per aiutarlo a costruire altri prodotti per gli utenti.

 

SlideShare

SlideShare è un servizio di hosting per contenuti professionali come infografiche, documenti e video, in cui gli utenti possono caricare file sia pubblicamente che privatamente in molti formati diversi. Slideshare è stato acquisito da LinkedIn nel 2012 per $119 milioni di euro.

I contenuti di SlideShare possono essere visualizzati sul sito stesso, su dispositivi palmari o anche incorporati in altri siti. È descritto come qualcosa di simile a YouTube, ma per gli slideshow. SlideShare ha circa 38 milioni di utenti registrati e riceve circa 80 milioni di visitatori unici al mese.

Impulso

Pulse è stata acquisita da LinkedIn nel 2013 per $90 milioni. Questo popolare newsreader per web e mobile è stato acquisito perché LinkedIn voleva che il sito fosse "la piattaforma editoriale professionale definitiva - dove tutti i professionisti vengono a consumare contenuti e dove gli editori vengono a condividere i loro contenuti".

Pulse è nata come applicazione per iPad quando è stata fondata nel 2010 da Akshay Kothari e Ankit Gupta come studenti della Stanford University.

Bright.com

Bright.com è stato acquistato da LinkedIn per $120 milioni nel 2014. Come servizio di job matching simile a LinkedIn, Bright.com è stato assorbito dall'azienda per contribuire ad aumentare i job match per i professionisti. Diversi membri del team di Bright si sono uniti a LinkedIn come parte dell'acquisizione.

Newsle

LinkedIn ha acquisito Newsle, una startup di machine learning fondata per aiutare gli utenti a trovare informazioni rilevanti sui loro contatti più importanti nel 2014. Newsle è stata fondata nel 2011 ed è stata progettata per scansionare il web alla ricerca di blog e articoli che citano persone specifiche come post e articoli di blog, per poi restituire i risultati. I dettagli dell'acquisizione non sono stati resi noti. Tuttavia, come parte dell'acquisizione, l'intero team di ingegneri di Newsle, inclusi quattro dipendenti, è stato assunto da LinkedIn, insieme ai fondatori Jonah Varon e Axel Hansen.

Programmare una demo -
Fai crescere il tuo business